lunedì 3 settembre 2018

Arredamento bagno: la sala relax che si fa notare

Il bagno in camera è ormai un must di questi tempi, permette di risparmiare spazio oltre che sfruttare tutti i punti  luce.

Il bagno in camera oggi giorno non è più un lusso da suite d'albergo, ma è possibile ricrearlo all'interno della propria abitazione. La sala relax, al contrario di vecchie credenze, non è più un ambiente da nascondere, bensì un posto da mettere in bella vista con un arredamento bagno minimale e di design.

Vasca da bagno free standing ben visibile al centro, parete divisoria su cui inserire le tubature per i sanitari bagno e un grosso specchio per controllare che tutto sia in ordine nel proprio outfit.

Il bagno in camera un must


Il bagno in camera, la maggior parte delle volte, viene creato per dare quel tocco di design in più che le altre case non possiedono. In altri casi, però può essere considerato un arredamento bagno salva spazio. L'esempio che può essere preso in considerazione sono i bagni ciechi oppure quelli lunghi e stretti. Per ovviare a queste soluzioni poco estetiche e funzionali, si può risparmiare spazio e aumentare i punti luce, creando un unico ambiente con camera, cabina armadio e sala relax.

Laa parete divisoria per separare la camera dalla zona bagno, può essere di vetro e quindi tutta trasparente, oppure di legno. Per la seconda opzione scegliere un legno chiaro, ma soprattutto giocare con pieni e vuoti per alleggerne la composizione e creare quel "vedo e non vedo" molto accattivante.

Questo tipo di soluzione però, oltre che avere dei pro, ha anche dei contro: i materiali devono essere selezionati con cura per essere sempre esibiti e in bella presenza. L'arredamento bagno deve sempre essere ordinato e disposto con cura per dare quel tocco in più alla sala relax!


2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Sinforosa.Vedi a volte basta osare un po' di più e la soluzione sta proprio dietro l'angolo! E in più unisci design e funzionalità!

      Elimina

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...