martedì 22 maggio 2018

Accessori bagno: un ritorno agli anni '70 utilizzando solo materiali ricercati

Niente forme particolari per gli accessori bagno, ma una costante e puntuale ricerca nei materiali.


"La moda passa, ma lo stile resta" diceva Coco Chanel e anche nel mondo del bagno è sempre tutto in continua evoluzione. Stili diversi si susseguono nelle varie stagioni, bagni orientali, vintage, anni 60, dallo stile industrial e minimal che utilizzano solo materiali ricercati e di alta qualità. La parola ricercatezza però non rappresenta qualcosa di spiazzante, bensì, punta ad avere piccoli e unici dettagli che possono fare la differenza in un ambiente bagno.


Con l'arrivo della bella stagione e anche dai trend lanciati dal Salone del Mobile 2018 il colore è la prima cosa che viene sperimentata e ricercata. Tonalità molto forti, dall'arancione al mango fino ad arrivare al corallo da alternare con nuance più rilassanti come il verde nelle sue declinazioni salvia e menta.

Oggetti da toccare con mano, dove la componente tattile rappresenta metà del suo valore.
Materiali ricercati danno vita a piccoli accessori bagno con obiettivo puramente decorativo che si abbinano perfettamente a specchi dalle forme disparate e dai colori iridescenti.

Grande protagonista di questa primavera estate 2018 è rappresentato dal legno, che grazie alle sue tante applicazioni, viene usato come rivestimento a parete molto anni '70. Tra i materiali utilizzati viene rivalutato anche il marmo che attraverso lastre sottilissime poggia su strutture metalliche minimal componendo pezzi di arredamento.

Gli accessori bagno completano la sala relax e ne determinano l'unicità; talvolta basta un semplice oggetto per rendere un ambiente accogliente e rilassante.


Nessun commento:

Posta un commento

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...