martedì 30 maggio 2017

Come scegliere il miglior forno per la propria cucina

Come promesso, eccomi qui a parlarvi dell'elettrodomestico che va a completare il blocco cottura di una cucina: il forno.

Il blocco cottura; il forno ed il piano cottura

Sia se amate cucinare e siete il masterchef della vostra famiglia, sia se cucinate solo l'indispensabile perché la cucina non è la vostra passione, il forno è un elettrodomestico indispensabile, soprattutto quelli di ultima generazione.

Se amate cucinare, dal forno della vostra cucina usciranno portate prelibate, dai primi ai dolci, dai più semplici ai più elaborati.

Se, al contrario, cucinate solo l'indispensabile, il forno sarà il vostro migliore alleato. Sì, perché potete disporre nella teglia da forno, la leccarda, cibi precotti, preparati pronti per essere infornati, torte già pronte e tutto con il minimo impegno e riducendo quasi a zero le stoviglie da pulire.

Infatti, ad eccezione delle torte e degli sformati, la maggior parte dei cibi si possono disporre direttamente sulla teglia da forno, rivestendola o meno con l'apposita carta forno.

Adesso che abbiamo chiarito quanto è importante la presenza del forno in una cucina, vediamo come sceglierlo e quali sono le sue caratteristiche.

Come scegliere il forno


Come per il piano cottura, il forno si sceglie sia per l'estetica che per la funzionalità.

Scegliere il forno per l'estetica 


Esteticamente, il forno deve essere abbinato al piano cottura, quindi è preferibile sceglierlo dello stesso materiale e con la stessa finitura. Il consiglio è scegliere piano cottura e forno dello stesso marchio; in questo modo sia lo stile, il colore che i dettagli saranno identici: per esempio, le manopole, il tipo di acciaio o di lamina, il colore del materiale composito (fragranite, metaltek, vitrotek ecc).

Scegliere il forno per le sue funzioni


Mentre prima il forno era solo a gas, statico e con poche funzioni base, oggi il forno si è evoluto notevolmente, sia per quanto riguarda le funzioni di cottura che i metodi di pulitura.

La stragrande maggioranza dei forni sono elettrici e ventilati.
Un forno elettrico, a differenza di quello a gas, mantiene una temperatura costante durante tutta la cottura dei cibi.

La ventilazione può essere di due tipi ed in genere sono entrambi presenti perché svolgono funzioni diverse: la ventilazione tangenziale serve a raffreddare esternamente il forno in modo che non si riscaldano i mobili o gli elettrodomestici vicini, come il frigorifero o le dispense; la ventilazione radiale invece serve a far circolare il calore all'interno del forno in modo che i cibi ricevino il calore prodotto dal forno uniformemente per una cottura ottimale.

Quindi tra un forno a gas statico ed uno elettrico ventilato il consiglio è scegliere un forno elettrico e ventilato.

Un'altra caratteristica da non sottovalutare è il tipo di estrazione delle griglie e della teglia da forno.

La teglia da forno con guide telescopiche

Le griglie e la teglia da forno possono essere inserite nel forno facendole scorrere lungo le guide fisse laterali oppure attraverso le guide telescopiche. In quest'ultimo caso la teglia da forno e le griglie sono bloccate sulle guide che vengono estratte insieme alla teglia da forno quando si deve controllare la cottura dei cibi.
Unica attenzione quando si sceglie un forno con guide telescopiche per l'estrazione della teglia  e delle griglie è la messa in bolla del forno perché una pendenza errata fa scivolare le guide verso la porta del forno, rovinando il vetro.

Pulizia ed usura del forno


I forni di ultima generazione sono autopulenti. L'autopulizia avviene per pirolisi ed il forno è detto pirolitico. Con questa funzione la temperatura del forno si regola automaticamente tra i 500°C e i 600°C e viene carbonizzato tutto l'unto e i residui di cottura. Il processo dura circa due ore. Alla fine con uno strofinaccio basta raccogliere i residui carbonizzati e il forno è perfettamente pulito e pronto per essere riutilizzato.

In questa fase le griglie e la teglia da forno vanno estratte e pulite con i normali prodotti per la pulizia delle stoviglie. A subire usura maggiore sia per la normale pulizia che per le cotture è la teglia da forno che quindi necessita di essere cambiata.
Ricambi teglia da forno

Se trovare i ricambi per i fuochi cucina è molto difficile, trovare i ricambi per il forno lo è ancora di più.

Anche in questo caso, per evitare estenuanti ricerche e avere subito a casa la teglia da forno nuova, si può acquistare online risparmiando tempo, fatica e denaro.


1 commento:

  1. Per chi in cucina stra-usa il forno come me questi sono ottimi consigli. Tempo fa ho trovato qualche consiglio utile anche qui https://www.stosacucine.com/idee-arredamento/mobili-cucina-ed-elettrodomestici/, dove Stosa Cucine dava un sacco di dritte sia per la scelta del forno, che per pulizia e manutenzione (non solo forni ma anche frigoriferi ecc.)

    RispondiElimina

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...