giovedì 30 marzo 2017

Riorganizzare il nostro vecchio giardino

Si avvicina la bella stagione, le temperature sono più calde ed è il momento di pensare a riorganizzare gli spazi esterni.
Serena Pagana firma un nuovo articolo per Arredamento Perfetto consigliandoci come riorganizzare il giardino dopo il lungo inverno appena passato.
Chi vive in una casa dove è presente un ambiente esterno, sa che questo ha bisogno di continue attenzioni e manutenzioni.
Ci sono anche delle volte, dove vorremo ridare al nostro ambiente esterno un restyling, semplicemente perché non ci piace più o abbiamo cambiato idea sull’uso di alcuni spazi.
Consideriamo sempre una parte da adibire proprio a giardino, con delle piante o dei fiori e un bel prato erboso, non dimentichiamoci, però, di scegliere ciò che pianteremo in base al nostro, più o meno valido, pollice verde, salvo che non abbiamo un giardiniere di fiducia che si prenderà cura di tutto.

Il giardino può essere considerato un prolungamento della nostra casa. Possiamo individuare uno spazio, dove fare ambienti come un living, caratterizzato da divani, poltrone, un tavolino con delle sedie e la tv. Oppure vogliamo una cucina? Anche questo è possibile, infatti, si potrebbe fare in muratura, mettendo pochi elementi indispensabili, come un lavello e un piano cottura.
Arredamento in giardino
Queste idee si possono realizzare creando una vera e propria stanza, caratterizzata da una struttura di legno e plexiglas, chiusa nella parte superiore, che può essere utilizzata aperta si lati in estate e chiusa d’inverno.
Ma un giardino che si rispetti ha sempre una zona barbecue per le nostre grigliate con gli amici, che, in questo caso potremo collocare vicino all’eventuale struttura che vorremo costruire.
I giardini devono essere organizzati con materiali adatti agli esterni, che siano resistenti al sole cocente, alle intemperie o al vento. Il legno che viene utilizzato per gli esterni può essere trattato con prodotti appositi, come gli impregnanti, per assicurarci una durata maggiore, ma se sceglieremo di acquistare una struttura già pronta non ci dovremo preoccupare di eseguire questi lavori.
Per poter creare questi spazi appena descritti, avremo necessità anche di avere un pavimento in pietra che, come il legno, sia adatto per un ambiente esterno.
Quest’ultimo lavoro richiede necessariamente una mano esperta, come quella dell’azienda Fratus pavimentazioni. Le tipologie di pavimento che quest’azienda ci offre sono diverse in base al tipo di formato in cui viene lavorata la pietra e si suddividono principalmente in lastre, che sono quelle di maggior pregio e adatte a qualsiasi tipo di ambiente, in ciottoli, che sono il tipo di pavimentazione più antico e resistente e infine in cubetti, che è il formato più utilizzato in ogni ambiente e ci da la possibilità di fare decorazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...