mercoledì 25 gennaio 2017

Come scegliere i pavimenti per valorizzare l'arredamento della casa

Su Arredamento Perfetto abbiamo più volte parlato dei pavimenti e delle pareti della casa perché rappresentano l'impalcatura essenziale e fondamentale per valorizzare l'arredamento.

Oggi arricchiremo l'argomento consigliandovi in maniera pratica come scegliere i pavimenti in funzione dello stile del vostro arredamento per dare personalità allo spazio abitativo.

Come scegliere il pavimento giusto per valorizzare l'intero ambiente abitativo


La scelta del pavimento perfetto nel total white

Molti affermano che "il pavimento bianco mette tutti daccordo". Infatti, spesso le imprese edili, per non sbagliare, utilizzano, come pavimentazione da cantiere, pavimenti 30x30 (cm) o 45x45 in gres porcellanato bianco più o meno uniforme; chi invece deve ristrutturare, e non vuole affidarsi ad un consulente d'interni, ritiene che sostituire al bianco un pavimento in gres porcellanato rovere sbiancato o con tonalità simili, sia la scelta migliore. Ma è realmente così?
Cerchiamo di capire le motivazioni che portano a scegliere, come standard, un pavimento di colore bianco o rovere chiaro.

Perché scegliere un pavimento di colore bianco o rovere chiaro


La scelta di utilizzare il bianco ed il rovere come standard è dettata da due convinzioni:
  1.  il bianco ed il rovere sono colori neutri, quindi stanno bene su tutto
  2. il bianco ed il rovere sono colori chiari, quindi rendono gli ambienti piccoli più grandi e danno luminosità
In una visione generalista le due convinzioni sono perfettamente corrette, ma sono necessarie anche un paio di osservazioni.
  1. se è vero che i colori neutri vanno bene su tutto, è anche vero che ogni ambiente, classico, moderno, contemporaneo, shabby o provenzale, sarà privo di personalità e mancherà di quel quid che lo renderà accattivante
  2. è vero che i colori chiari ingannano la vista facendo percepire più spaziosi gli ambienti piccoli, ma questo è valido soltanto quando  la stanza è vuota; poi sarà la scelta degli arredi e dei complementi a migliorarne o peggiorarne la percezione. Mentre, la convinzione che i pavimenti chiari diano più luce all'ambiente è vera a metà perché tale affermazione potrebbe essere corretta per i piani bassi che ricevono meno luce naturale diretta rispetto ai piani intermedi e alti. Anche in questo caso, comunque esistono soluzioni alternative ai pavimenti chiari per avere la sensazione di un ambiente più illuminato!
A questo punto vediamo come scegliere i pavimenti in funzione dello stile dell'arredamento per valorizzare e rendere più accattivante la casa.

La scelta dei pavimenti nello stile moderno e contemporaneo


Se amate le linee pulite ed essenziali dello stile moderno, i dislivelli dei piani d'appoggio e il total white, l'ideale è un pavimento che valorizzi il bianco facendolo diventare il protagonista assoluto. Un ottimo risultato estetico si raggiunge scegliendo un pavimento effetto resina rettificato di colore grigio. Per questo tipo di pavimentazione si scelgono grandi formati come il 75x75 o il 60x60.

Il pavimento in gres porcellanato rettificato effetto resina ideale per ambienti in stile moderno contemporaneo industrial urban chic

Per chi non ama i contrasti e desidera realizzare il total white assoluto, può scegliere un pavimento in gres porcellanato effetto marmo, quindi grande formato, colore di fondo bianco lucido con le tipiche venature del marmo.

Pavimento in gres porcellanato rettificato effetto marmo per interni moderni

Al contrario, se amate i forti contrasti, se vi piace il pavimento lucido effetto marmo e se l'ambiente è molto spazioso, potete scegliere un pavimento nero con venature appena accennate grigie e bianche.

Pavimento in gres porcellanato effetto marmo nero per ambieni contemporanei

Se agli arredi bianchi e laccati piace inserire elementi in essenza e quindi piani o ante in legno, è bene che il pavimento faccia da unione tra le due finiture e quindi la scelta indicata è un pavimento in gres porcellanato effetto legno con venature più o meno scavate secondo il gusto personale.

Il pavimento effetto legno ideale per legare arredi bianchi con dettagli in legno

I pavimenti in gres porcellanato effetto parquet sono ideali per chi ama i colori e le finiture materiche. È ovvio che occorre indirizzare la scelta su un effetto legno multicolore come questo

Il gres porcellanato effetto legno multicolore per interni dai colori materici




La scelta dei pavimenti nell'arredamento classico


L'arredamento classico è caratterizzato da mobili in legno dalle essenze più o meno scure.
I pavimenti che meglio si abbinano allo stile classico sono quelli che rievocano i colori della terra e del legno. Quindi si possono scegliere pavimenti in cotto dal tipico colore arancio, pavimenti in gres porcellanato nocciola o avorio oppure effetto marmo con tonalità mielate e oro.

Rivestmenti vintage per uno stile classico senza tempo

Resta ovviamente un must l'uso del parquet o del gres porcellato effetto legno.
Per chi ama le atmosfere retrò ed è nostalgico delle epoche passate può imprezziosire lo stile classico del suo arredamento e dei suoi interni con le cementine: pavimenti di forma quadrata o esagonale di diverso colore e decorazione. Nello stile classico è preferibile utilizzare il monocolore o decori che richiamano le forme geometriche. Le dimensioni possono essere piccole o grandi, quindi quadrati o esagoni con il lato che misura 10 cm oppure che misura 30 o più cemtrimetri

Impreziosire lo stile classico con un pavimento in cementine decorate con forme geometriche



La scelta dei pavimenti nell'arredamento in stile provenzale e shabby chic


Lo stile provenzale richiama i colori pastello e i profumi della Provenza. L'uso del legno, delle cristalliere, degli scaffali e dei temi floreali sono tutti caratteri distinti di questo stile che quindi deve essere valorizzato da un pavimento altrettanto caratteristico.
Il pavimento ideale da scegliere è quello realizzato con cementine di piccoli formati con decorativi floreali di colore pastello su fondo chiaro.

Le piastrelle con decori floreali e colori pastello per valorizzare lo stile provenzale

Al contrario nello stile shabby, uno stile elegantemente trasandato, logoro, le cui tinte principali sono il bianco o il pastello, il pavimento in cementine deve rispecchiare questo stile logoro che evoca vecchi arredi recuperati, ma che portano i segni del passato. Quindi i formati consigliati sono piccoli, i colori di fondo sono i bianchi o i grigi chiari e i decori con effetto scolorito, testimoni dell'usura, devono riprendere i toni degli arredi: tonalità di grigio se gli arredi sono bianchi; tonalità pastello se gli arredi sono color pastello molto chiaro.
Pavimenti e rivestimenti in colore pastello sbiadito per lo stile shabby chic


Se queste ispirazioni per arricchire i vostri ambienti e valorizzare la vostra casa vi sono piaciute, collegandovi a questa pagina potete trovare tante altre ispirazioni , ma soprattutto potete contattare la pagina per chiedere consigli e aiuto per le vostre scelte!


Nessun commento:

Posta un commento

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...