lunedì 18 gennaio 2016

Arredamento industrial - Guest post di Andrea

Oggi ArredamentoPerfetto ospita Andrea che approfondirà lo stile industriale consigliandoci quali interventi architettonici apportare alla casa e quali arredi scegliere per dare un tocco industrial alla nostra abitazione.

Diamo il benvenuto ad Andrea ed ascoltiamo i suoi preziosi consigli.


Arredamento industrial


Molto in voga al giorno d’oggi è l’arredamento di un ambiente in stile industrial. Questo genere di design conferisce un taglio metropolitano e moderno a locali spesso sterili e forse privi altrimenti di un qualsiasi impatto visivo. Trasformare un qualsiasi ambiente di casa propria (ad esempio una cucina) con un arredamento industrial è fattibile, ma occorre: 


- molta fantasia,

- essere predisposti ad alcuni cambiamenti radicali (ad esempio nella colorazione delle pareti)

- utilizzare elementi d'arredo particolari.

Per conferire questo particolare design in ogni angolo della casa invece, sarebbe utile progettare il tutto fin dalla scelta del capitolato.

Come arredare un ambiente interno in stile industrial


Come prima cosa è bene conoscere alcuni concetti base di questo stile; 
fondamentale è comprendere il lato minimale del locale che si andrà a modificare. 
“Industrial”, come il termine inglese stesso suggerisce, riguarda tutto ciò che è industriale, non rifinito, ci troviamo quindi di fronte a materiali non del tutto raffinati, forme sperimentali ed elementi metallici da combinare.

Marchi cucine in stile industriale
Questo ambiente si ispira al forte sviluppo industriale delle grandi metropoli e naturalmente richiama enormi centri urbani come ad esempio New York e Washington negli Stati Uniti.
Per realizzare un camera del genere ed arrivare per esempio ad un vero salotto industrial è necessario procurarsi alcuni oggetti in linea con questo stile, riciclando magari qualche materiale di fabbriche dismesse o perché no provando a recuperare tramite restauro qualche oggetto destinato altrimenti ad essere gettato. Naturalmente è possibile acquistare centinaia di elementi lavorati ad arte sulla riga dello stile industrial.
Il nostro salotto dovrà racchiudere un insieme di tonalità scure; pareti e complementi d’arredo si uniranno per infondere all’ambiente uno stile ruvido, ma senza tralasciare una forte impronta raffinata. 

Arredare un ambiente interno in stile industrial sarà possibile e semplice.

Partendo dalle pareti, i colori utili per realizzare questo progetto riguardano tutte le tonalità del marrone, unite a tinte con sfumature rosso rame o bronzo. Un gioco dato dai vari effetti cromatici è forse il principale elemento per una corretta realizzazione del nostro progetto per arredare ad esempio il nostro salotto in stile industrial.

Un’altra possibile realizzazione per quanto riguarda le pareti prevede l’utilizzo delle mura in mattoni a vista. Magari si potrebbe infondere un effetto lucido tramite una vernice quasi trasparente, lasciando intravedere ogni singolo mattoncino a parete. 

Se all’interno della sala disponiamo inoltre di pilastri possiamo allora sbizzarrirci rivestendoli con degli appositi pannelli in metallo finto arrugginito. In generale ogni trave o pilastro, se rispolverato in uno stile “cemento a vista”, risulta perfetto per completare l’effetto desiderato.
Interni di questo tipo riescono ad emanare un forte effetto di calore, in questo caso inoltre elementi all’apparenza molto freddi come i complementi in acciaio, non influiscono con l’effetto finale dell’intero ambiente.

Dopo aver realizzato questi basilari effetti cromatici, dobbiamo creare un contrasto tramite alcuni complementi d’arredo; ogni preferenza in questo caso è ben accetta, mantenendo sempre la giusta linea per ottenere un arredamento industrial
In questo caso materiali leggermente arrugginiti, che mostrano nelle loro linee alcuni effetti del tempo passato sono i migliori oggetti utilizzabili. Vecchi Frigoriferi ristrutturati, orologi da parete in ferro, e grossi tavoli in metallo sono perfetti per lo scopo.
È possibile inserire negli angoli del salotto lampade smaltate, ma anche una fioriera creata con un vecchio secchio di zinco può essere ad esempio il particolare che fa la differenza. Uno sgabello in ferro, una libreria realizzata con legno di recupero unito a materiali ferrosi, sono elementi accattivanti per completare il nostro arredamento. 

Prima della posa di questi elementi dobbiamo realizzare però un pavimento in resina; possibilmente color cemento. Nel caso di un secondo piano che parta dal salone l’ideale sarebbe posizionare una scala in metallo rustico. 

Per completare il lavoro è possibile associare nell'arredamento uno stile vintage, creando un mix accattivante e nostalgico di un’epoca passata. E tu, non hai forse voglia di tornare indietro, almeno con lo stile, ad un qualcosa che oramai non c’è più?
Prova anche tu ad immaginare la tua casa arredata in stile industrial... quali oggetti useresti o ti piacerebbe usare?

Se sei alla ricerca di idee e oggetti unici e particolari per arredare la tua casa in stile industrial dai un occhiata al sito: casamatastore.it


Arredamento Perfetto ringrazia l'ospite di oggi per la sua partecipazione e i suoi consigli e ti ricorda di consultare la pagina dedicata al guest post se anche tu vuoi  essere ospite del blog, dove troverai anche l'elenco aggiornato degli ospiti.


1 commento:

  1. Ammetto che questo stile mi piace moltissimo, un po' mi ricorda i magazzini "trasformati" in abitazioni... complimenti per l'articolo :)

    RispondiElimina

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...