lunedì 13 aprile 2015

Come arredare la prima casa

Come arredare la prima casa i consigli di arredamentoperfetto-Consigli d'arredo
Hai scelto la casa perfetta alle tue esigenze abitative.
  • E' la tua prima casa.
  • Non hai nessun tipo di arredo.
  • Le pareti sono tutte bianche o del colore preferito dal vecchio proprietario o inquilino.
  • Dal soffitto di ogni stanza fuoriescono tre fili di luce per l'illuminazione.
  • In cucina un tubo arancione esce da una parete!
Questa è la casa che hai scelto.  
Adesso deve diventare la tua casa!

Da dove cominciare?
Keep calm! Ti indico io la strada da seguire per non sbagliare.



Gli interventi preliminari prima di arredare la prima casa


Sono tutti gli interventi che devi eseguire prima di arredare la casa.

  • Pensa alla sicurezza tua e della tua famiglia installando un buon antifurto e, se è il caso, anche delle grate alle finestre. 
  • Verifica che gli l'impianto elettrico e quello idrico siano a norma. Se hai esigenze particolari o desideri un'illuminazione a parete, valuta se aggiungere altri punti luce.
  • Verifica i punti di uscita della rete telefonica e anche in questo caso valuta se aggiungerne altri.
  • Installa climatizzatori o termosifoni (se non presenti).
  • Installa una caldaia per l'acqua sanitaria e per il riscaldamento (in caso di termosifoni).
  • Alla fine, se hai effettuato lavori sulle pareti della casa, fai rifinire le mura eliminando qualsiasi imperfezione, ma non pitturare!

 La scelta dell'arredamento per la prima casa


E' la tua prima casa, forse sarà quella definitiva per tutta la vita, quindi ti deve rappresentare: deve soddisfare le tue necessità, il tuo stile di vita, la tua quotidianità.
Non sai cosa e come scegliere?
Ti dico subito cosa non fare: non girare per negozi di arredamento alla ricerca dell'ispirazione, otterresti solo una grande confusione!
  • Siediti e pensa qual è il tuo colore preferito, quello che vorresti vedere ogni giorno e che sai che non ti stancherà mai.
  • Rifletti se preferisci vedere arredi in legno, colorati (laccati o similari) o entrambi; se per il divano preferisci il tessuto alla la pelle; se desideri un letto imbottito, in legno o laccato.
  • Decidi cosa non deve assolutamente mancare nella tua casa e a cosa puoi rinunciare.
  • Scegli lo stile della tua casa (classico, moderno, contemporaneo, provenzale, shabby, industrial) in funzione dei tuoi gusti e della tua personalità.
  • Valuta l'acquisto recandoti nei negozi di arredamento e fai le tue richieste. Vedrai tanti arredi, ma tutti avranno le caratteristiche principali che tu hai deciso; le ambientazioni del punto vendita di potranno servire come ispirazione per armonizzare gli ambienti evitando eccessi e monotonia dei colori; comincerai a valutare quali complementi abbinare all'arredamento e alla fine saprai cosa acquistare.

Terminare gli interventi preliminari dopo aver ordinato l'arredamento della prima casa


Ti ricordi che ti ho detto di non pitturare le pareti di casa?
Ebbene, adesso che hai deciso come arredare la tua prima casa e aver ordinato l'arredamento, puoi decidere quale colore scegliere per le tue pareti per far risaltare e valorizzare gli arredi che hai acquistato.
Non sai come scegliere il colore delle pareti?
Ti do tre consigli:
  • Evita il monocolore scegliendo di colorare una parete della stanza di un colore diverso da quello delle altre tre, scegliendo sfumature che valorizzano gli arredi.
  • Non scegliere colori molto accesi perché con il passare del tempo stancano costringendoti a rivedere la finitura delle pareti.

La scelta dei complementi d'arredo per la prima casa


I complementi d'arredo completano la casa dandole ulteriore personalità perché sono gli oggetti che tu sceglierai dopo aver arredato la casa per personalizzare ogni stanza.
L'ordine con cui dovrai scegliere è il seguente:
  • le tende
  • l'illuminazione
  • i tappeti
  • i quadri
  • i cuscini d'arredo
  • l'oggettistica

Se vuoi un aiuto per decidere quale stile scegliere non perdere gli articoli del mese di aprile!


6 commenti:

  1. Wow aspetto nuove dritte, intanto quelle di oggi sono veramente utili! In effetti io ho abbastanza le idee chiare sull'arredamento che vorrei, il problema è che il budget sarà limitatissimo... E poi le pareti le vogliamo tutte bianche, almeno per ora... Anche se un esperto magari inorridirebbe (tu stessa consigli di fare una parete di un altro colore), a noi piace che sia così ed è meglio seguire il nostro istinto, per il momento...
    Attendo altri post! Grazie!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se preferisci le pareti colorate, il consiglio è di spezzare l'uniformità del colore. Se, come penso di aver capito, ti piace il total white le pareti devono essere tutte bianche e saranno i dettagli ad armonizzare l'ambiente.

      Elimina
  2. Articolo molto completo. Mi rendo conto che mi rubi il lavoro considerando l'efficacia dei suggerimenti relativi alla tinteggiatura. In ogni caso...complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile Massimo!
      Io da buona arredatrice suggerisco le soluzioni e indico le tappe da seguire per un risultato di successo.
      Poi, per la realizzazione pratica, bisogna rivolgersi ai professionisti di ogni settore, che sia il pittore, il piastrellista, l'idraulico ecc.
      Per un buon risultato, infatti, professionisti diversi e committente devono essere in perfetta sintonia. E' il lavoro di squadra che fa la differenza.

      Elimina
  3. Ottimi consigli e mi trovo assolutamente d'accordo con te riguardo la scelta dei colori... arredare la prima casa è davvero un'emozione unica!

    RispondiElimina
  4. Sono proprio alle prese con la ristrutturazione del mio appartamento a Milano. Ottimi consigli.

    RispondiElimina

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...