martedì 9 dicembre 2014

La cucina in rovere rosso marsala

In questo articolo vedremo come realizzare una cucina angolare utlizzando due tipologie di ante, un colore particolore, un top in vetro.


Le ante della cucina in rosso marsala


La tipologia di ante utilizzate sono due:
  • anta telaio in massello impiallacciata rovere tinto rosso per le basi (un'anta classicheggiante dal colore più che contemporaneo). Il rosso di quest'anta è tendente al "marsala" che, come annunciato dalla Pantone, sarà il colore dell'anno 2015. Si tratta del Pantone 18-1438, un "rosso terroso, dotato di naturale vigore"
  • anta liscia in MDF laccata lucida colore grigio antracite.


Abbinare il rosso con il grigio è la scelta ottimale per smorzare i toni caldi del rosso e permettere all'occhio umano una visione più rilassante.
Ricordo che, quando si entra in un ambiente, lo sguardo cade sempre sugli oggetti posti all'altezza degli occhi. Quindi è più gradevole osservare un colore neutro e rilassante che un colore forte e deciso come potrebbe essere il rosso, sebbene i toni del marsala sono caldi e pacati.


Il top in vetro valorizza la cucina in rovere tinto rosso


Scegliere il top che valorizzi una cucina dai colori così particolari è abbastanza complicato e cadere nella banalità di un top bianco o similare è facile.
Poiché sono già presenti colori piuttosto decisi, la scelta estetica più equilibrata e che valorizzi la cucina è quella di un top neutro, nel vero senso della parola.
Ecco che il top in vetro sabbiato mette d'accordo le basi in rovere rosso con i pensili in grigio antracite e il paraschizzi in mosaico grigio-bianco-nero.

Gli accessori da abbinare al top in vetro 


Per non aggiungere ulteriori varianti di colori e mantenere il carattere brillante della cucina dato dai pensili laccati lucidi e dal top in vetro, è preferibile scegliere accessori in acciaio lucido.
Così:
  • l'alzatina si sceglie in acciaio lucido e alta 5 cm 
  • le maniglie si prediliggono sottili e lunghe con passo variabile sempre in acciaio lucido
  • il sottotop, che regge il vetro, in acciaio lucido
  • per lo zoccolo della cucina, in abbinamento con il resto degli accessori, si opta per un millerighe in acciaio lucido.

Gli elettrodomestici da abbinare al top in vetro


Il top in vetro dà un aspetto minimal e tale caratteristica è bene mantenerla nella scelta degli elettrodomestici, preferendo i filotop a quelli d'appoggio.
Per il lavello, riprendendo le caratteristiche degli accessori, si opta per l'acciaio, ovviamente satinato. Per il piano cottura si consiglia un quattro o cinque fuochi in vetroceramica, oppure il classico piano cottura a gas con pianale in cristallo color ghiaccio o specchio.
La cappa "estetica" è in acciao spazzolato.



Tavolo e sedie per una cucina in rovere rosso


Altra difficoltà risiede nella scelta del tavolo e delle sedie. Pensare al rosso o al grigio risulterebbe alquanto monotono e azzardato. E' meglio scegliere finiture neutre e trasparenti:
il tavolo in vetro trasparente e struttura in acciaio lucido, le sedie in polipropilene colore cenere e scocca acciaio spazzolato.

Saranno i complementi d'arredo a ravvivare l'ambiente.






Questa è la mia proposta per gli amanti del rosso. Mi piacerebbe conoscere il tuo parere. Cosa cambieresti di questa cucina? Lo sceglieresti un top in vetro? Che colore abbineresti al rosso marsala?

Parliamone insieme nei commenti!
 

Nessun commento:

Posta un commento

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...