giovedì 30 ottobre 2014

Il rilievo delle misure per la cucina: l'angolo fuori squadro

Eccoci giunti alla terza ed ultima parte del rilievo delle misure per la cucina, ossia il rilievo e il calcolo dell'angolo fuori squadro.

Perché misurare l'angolo fuori squadro


E' bene misurare sempre l'angolo che formano le pareti per evitare problemi di collocazione degli elementi che compongono la cucina, sia che si tratti di una composizione lineare che di una composizione angolare.

Se l'angolo è inferiore a 90° si dice che è "a chiudere". Considerando che la profondità delle basi della cucina è di 60 cm, tanto più è chiuso l'angolo tanta maggiore sarà la riduzione della lunghezza della cucina spostandoci in avanti verso i 60 cm.
Vediamo un esempio dall'alto:

Calcolo dell'angolo fuori squadro













Al contrario, se l'angolo è maggiore di 90° si dice che è "ad aprire", quindi, spostandoci in avanti, verso i 60 cm, sarà maggiore la lunghezza della cucina rispetto alla parete misurata.

Quando un angolo è fuori squadro


Prima di parlare del rilievo è necessario capire quando un angolo è in squadro e quando è fuori squadro:
l'angolo è in squadro quando misura 90°, cioè è un angolo retto;
l'angolo è fuori squadro quando la sua misura è maggiore o minore di 90°, cioè quando è ottuso o acuto.

Come misurare l'angolo fuori squadro


Per avere un'immediata constatazione della misura dell'angolo basta appoggiare una squadra tra le due pareti interessate alla misurazione. Se i due lati della squadra aderiscono perfettamente alle pareti l'angolo è di 90°, se non aderiscono allora l'angolo è diverso da 90° e occorre misurarlo.

Per misurare l'angolo si può procedere in due modi, uno diretto ed uno indiretto.
Quello diretto si ottiene mediante l'uso di una squadra con lati mobili e con display digitale che in funzione dell'apertura o chiusura dei lati rileva l'angolo.
Quello indiretto si ottiene mediante l'uso di un metro che misura la diagonale dell'angolo attraverso il quale si risale alla misura dell'angolo in gradi.

Sebbene quest'ultimo procedimento sembrerebbe complicato, in realtà è molto semplice e vi permetterà di calcolare il fuori squadro senza dover investire denaro per l'acquisto di una squadra particolare.

Considerando i due lati lunghi 100 cm, la diagonale di un angolo di 90° misura 141,4 cm. Quindi se la nostra diagonale ha questa misura siamo certi che l'angolo è retto (90°); se misura più di 141,4 cm è ottuso, se misura meno di 141,4 cm è acuto. Applicando una semplice formula matematica ricaveremo la sua misura esatta, ma questo a voi non serve. Vi basta sapere se l'angolo misura 90° oppure no. Sarà compito del progettista o del venditore rilevare l'esatta misura dell'angolo, mediante un sopralluogo, per la corretta fabbricazione della cucina.

Impariamo a misurare la diagonale di un angolo fuori squadro


L'angolo fuori squadroPosizioniamoci sull'angolo interessato e con il metro a nastro misuriamo 90 cm da terra (questa è l'altezza media della base della cucina completa di top) e con una matita segniamo il punto sull'angolo della parete.
Con l'aiuto di un'altra persona misuriamo,  dall'altezza appena segnata, una distanza di 100 cm sulla parete di destra e altrettanti 100 cm sulla parete di sinistra. Indichiamo queste misure sulle pareti con un puntino.
Adesso, utilizzando il metro, non ci resta che unire, con estrema precisione, i due punti e leggere la misura della diagonale. Se è 141,4 cm le due pareti sono in squadro, se è diversa da 141,4 cm le pareti sono fuori squadro.




Per i più curiosi: 
_____________________________________________________________________________
per calcolare l'angolo, nota la diagonale e i due lati, dovete applicare il teorema di Carnot ossia il teorema di Pitagora generalizzato, la cui formula risolutiva è la seguente:

α = arcos a² + b² - c²              b  sono i due lati che misurno 100 cm
                     2ab                             c   è la diagonale che abbiamo ricavato diversa da 141,4 cm    
                                                       α   è l'angolo che dobbiamo calcolare

Per il calcolo dell'arcos (arcoseno) basta utilizzare una calcolatrice scientifica e il gioco è fatto.
_____________________________________________________________________________


A questo punto avete rilevato tutte le misure necessarie per poter avere una progettazione su misura della vostra nuova cucina.
Ricordate però, le vostre misure servono solo per elaborare un buon progetto ed avere il giusto prezzo della cucina.
Quando sarete pronti all'acquisto, il rilievo di misure deve essere eseguito da un professionista che si assumerà la responsabilità di quanto rileva.


Se vi è piaciuto l'articolo lasciate un commento e votate il blog, lo aiuterete a farlo crescere.


10 commenti:

  1. Ottima spiegazione

    RispondiElimina
  2. Spiegazione eccellente grazie per avermi risolto un problema

    RispondiElimina
  3. Ottima spiegazione. E stata di grande aiuto. Grazie mille!

    RispondiElimina
  4. Grazie per la spiegazione. Che tu sappia c'è un'altra formula matematica che aiuta a calcolare il grado di apertura dell'angolo avendo la dimensione della diagonale? mi spiego meglio: ho un angolo inferiore ai 70° e mi serve rilevarlo per stabilire il taglio del top...usando il teorema di Carnot non mi tornano i conti, purtroppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste una squadra con display digitale che ti da immediatamente il valore esatto dell'angolo. In pratica sono come due doppi decimetri sovrapposti ed uniti con un perno. Appoggi perfettamente al muro le due metà (fissate allo snodo)e nel display leggi l'angolo. Si trova facilmente in ferramenta. Così non sbagli e hai l'angolo esatto.
      Spero di esserti stata di aiuto.

      Elimina
  5. La formula nell'approfondimento è errata.
    Va applicato l'arco coseno e non l'arco seno.
    Arcos(x) può essere inteso come arco coseno di x (anche se dovrebbe essere arccos(x)).
    Tuttavia per esteso nello stesso approfondimento si parla erroneamente di arcoseno.
    Per il resto grazie per questa formula che mi tornerà utile.

    Mi sa che se ho tempo e voglia creo uno scriptino in ruby per sketchup che mi calcoli l'angolo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la nota. E' stata una svista di cui non mi sono accorta. Per fortuna ha voluto controllare e approfondire ed mi ha fatto accorgere dell'errore che provvederò il prima possibile a correggere. Grazie ancora e torni a trovarmi

      Elimina
  6. Grazie della chiarezza e semplicità

    RispondiElimina

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...