sabato 28 giugno 2014

Arredare in stile vintage

Vintage è sinonimo di retrò, d'altri tempi. Evoca un'atmosfera passata e proprio per questo preziosa, unica e irripetibile.
Nel mobile si riferisce ad oggetti recuperati dal passato, rari, che hanno acquistato grande valore nel tempo. Generalmente ci si riferisce agli oggetti tipici degli anni '50, '60, '70:
sono vintage le riproduzioni delle carte da parati di quegl'anni, le sedie e le poltrone di quegl'anni, le lampade, le tende, i tappeti.
Non di rado si tende ad inserire nell'arredamento moderno un mobile in stile vintage per impreziosire l'ambiente. Un operazione del genere deve essere effettuata con sapiente maestria affinchè la stanza non diventi un accozzaglia di mobili di stili diversi.

Cos'è vintage?

E' vintage il comò bombato a due o tre cassetti che fa da mobile ingresso nello stile moderno, a volte laccato lucido bianco, a volte con finiture più azzardate come il rosso borgogna o rivestito in pelle e maniglie tempestate di swarovski








E' vintage la sedia in legno e seduta in finocchietto o la sedia interamente in legno con spalliera avvolgente anni '50 o sempre dello stesso periodo l'elegante sedia con seduta imbottita e schienale tondo in legno






oppure il dondolo tipico degli anni tra il 1950 e il 1960



Sono vintage le riproduzioni delle carte da parati tipiche di quegl'anni con disegni circolari e ondeggianti oppure con temi rigati o a quadretti.






Utilizzando le carte da parati si può dare nuova vita alla stanza senza la necessità di cambiare l'arredamento. 
Nel prossimo articolo vedremo la trasformazione di una camera da letto moderna in una in stile vintage.



4 commenti:

  1. Non è facile inserire un oggetto vintage in un contesto moderno ma quando ci si riesce il risultato è meraviglioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa piacere ricevere l'attenzione di chi tratta antiquariato e mobili d'epoca! L'incastro perfetto tra il moderno e il vintage è frutto di esperienza e studio. Solo così il risultato è perfetto e armonioso valorizzado l'abitazione.

      Elimina
  2. Ottime considerazioni! Devo riconoscere che si è più propensi ad inserire un mobile vintage in un arredo moderno. Discorso in salita con la carta da parati stile anni '60...perché ancora si lotta per inserire la carta nelle abitazioni, nonostante la forte spinta da parte di interiore design.
    In ogni caso... ottimo articolo.

    RispondiElimina
  3. Io ho acquistato un tappeto fantasia retrò a contrasto con i miei mobili moderni in legno scuro. Adoro questo mix di stili antico e nuovo!

    RispondiElimina

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...