domenica 23 marzo 2014

Quali sono le caratteristiche tecniche di una buona cucina?

Ho deciso di dedicare un post a questo argomento perché spesso la richiesta più frequente per chi si accinge all'acquisto di una cucina è volere una buona cucina a prescindere dallo stile.

Ebbene di seguito ti dirò quali sono le caratteristiche tecniche di base di una buona cucina.

La cucina perfetta


Iniziamo dalle casse che costituiscono l'impalcatura della cucina.
Le casse di una buona cucina devono avere uno spessore minimo di 18 mm.
Se sono in nobilitato o multistrato devono essere bordate in abs di spessore minimo 1 mm.

Le sponde dei cassetti devono essere in metallo e le guide ammortizzate, meglio se hanno anche l'estrazione totale perché sono più funzionali.

Per le cerniere è preferibile scegliere quelle ammortizzate per evitare il tonfo dell'anta quando si chiude. In alternativa si può scegliere il pistoncino di fine corsa inserito sul fianco della cassa che attutisce il colpo di chiusura.

Le maniglie devono essere di metallo o porcellana, niente plastica.

Il piano di lavoro, il top, può essere in laminato, in composito o in vetro.
Se in laminato, ebbene scegliere un V100 HPL perché ha una maggiore idrorepellenza e resistenza al calore. Anche questo deve essere bordato in abs o lateralmente o frontalmente secondo i modelli.
In alternativa si possono scegliere top bordati in alluminio o in massello.
Se in composito, cioè in quarzo o  corian, al di là di marchi bisogna sempre chiedere la prima scelta perché priva di imperfezioni che in futuro lo rendono suscettibile di difetti.
Il top in vetro è molto bello esteticamente, ma ricordatevi che si tratta sempre di vetro e quindi suscettibile di rottura. Di solito è associato ad un telaio sottotop in acciaio.

E per finire le ante. Ne esistono di classiche e moderne, ma tutte devono avere uno spessore minimo di 18 mm. L'anta telaio arriva fino a 25 mm e l'anta classica fino a 30 mm, secondo  il tipo di bugnatura.
Di solito l'anta moderna è realizzata in mdf o in agglomerato e poi rivestita in materiale polimerico, pvc o laminati; può essere laccata o anche impiallacciata. 

Come ti ho detto all'inizio del post, queste sono le caratteristiche tecniche di base per una buona cucina, ma per una cucina essere perfetta devi prestare attenzione anche alla scelta degli accessori dei cassetti, dei pensili e delle colonne, senza trascurare gli elettrodomestici.


Continua a seguirmi per ricevere altri consigli e realizzare la tua cucina perfetta!



Nessun commento:

Posta un commento

La tua opinione è importante e può aiutare altri lettori del blog ad approfondire gli argomenti trattati. Lascia un tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...