lunedì 11 settembre 2017

Accessori Bagno: per un autunno all'insegna del colore!

Per iniziare al meglio il periodo invernale, una ristrutturazione bagno potrebbe fare al caso vostro! Pochi e semplici accorgimenti potranno trasformare la vostra stanza in una sala relax da sogno!

Segui il trend del momento, inizia a ristrutturare il bagno partendo dal colore. Tra le molte tonalità che si prestano, troviamo il Greenery, un verde molto acceso che può essere usato sia per ricoprire le pareti che utilizzato per gli acessori bagno. Essendo un colore molto vivace e brillante, può essere stemperato affiancando ad esso toni più soft come il beige, il bianco, l'avorio o il rosa pallido. Altro colore adatto ad un design bagno delicato ed elegante è rappresentato dal blue lapis! Per essere ancora più cool utilizzare accessori bagno dai toni in perfetto contrasto con le pareti, sarà un'ottima modalità per rinnovare senza stravolgere l'ambiente.

Accessori bagno abbinati al greenery

Per quanto concerne l'arredamento, quello che va per la maggiore è lo stile rustico, dove vengono utilizzati materiali naturali, primo fra tutti il legno grezzo o dipintp con colori neutri che variano dal marrone chiaro al bianco. La parola d'ordine è minimal, tutti gli accessori bagno dovranno seguire questa linea, dai termo arredi ai sanitari fino ad arrivare ai mobili.

Unico tocco in netto contrasto con questo stile minimale è l'introduzione del marmo come piano d'appoggio dei mobili bagno, ma un po' troppo delicato se in casa si hanno bambini! Le nuove tendenze però propongono l'utilizzo dei gres porcellanati molto più resistenti agli urti e di ottima qualità risparmiando anche qualcosa sul prezzo. Questo materiale è molto simile al marmo, lo si può trovare in tutte le sfumture dal bianco al rosa con diverse venature.

Tendenze minimali per ripartire alla grande e affrontare l'inverno all'insegna del colore! Basta scegliere quello più adatto a voi e il gioco è fatto!


lunedì 7 agosto 2017

Il design nella progettazione d'interni

Il compito di un interior designer è trasformare ogni desiderio in realtà, concretizzando le ispirazioni che il cliente trova su internet o sulle riviste di arredamento.
Nell'interior design non ci sono limiti e nulla è impossibile.
L'unica condizione per realizzare un bel progetto è affidarsi a professionisti competenti e avere fiducia nelle loro capacità.
Un progetto di interior design si crea insieme al cliente, ascoltando le sue esigenze, elaborando un progetto coerente al suo stile di vita e alle sue necessità.

Arredamento Perfetto presenta SAG'80 in un progetto di interior design con DADA Cucine modello TRIM

 Un progetto di interior design vede concentrato il professionista su molteplici aspetti simultaneamente: dalla scelta del colore ai materiali di pareti e pavimenti, dall'arredamento ai corpi illuminanti, dai tendaggi ai tappeti. Tutto perfettamente incastonati tra loro per un effetto WOW! garantito, a prescindere dalle dimensioni degli ambienti. Sì, perché l'interior designer riesce a trovare i punti di forza in ogni ambiente, piccolo o grande che sia. E se non ci sono, li crea!

L'arredamento è indubbiamente il protagonista per ottenere un bel risultato.


Avere come partners professionali grandi brand per design e qualità è fondamentale per poter offrire le giuste soluzioni estetiche e funzionali al cliente.

Per esempio per l'open space, in cui si sono abbattute le barriere architettoniche che separano l'ambiente cucina dal living, è necessario arredare i due ambienti non come unità separate, ma appunto per quello che sono, ossia un unico ambiente. Lo spazio diventa il protagonista di un sistema che deve essere razionale e duttile. A tale scopo, proporre il design di Dada cucine è la soluzione migliore perchè le collezioni Dada mixano la tecnologia e la funzionalità della vita contemporanea, rivoluzionando il concetto classico di cucina.

Dada cucine partner SAG'80

Nel modello VVD, infatti, si va oltre il concetto canonico di cucina: le basi hanno sofisticati fianchi sottili in netto contrasto con il piano di lavoro dallo spessore importante; i ripiani diventano ampi vassoi estraibili e i cassetti perdono la connotazione classica diventando a giorno.  Eleganti pensili a soffitto ed esili credenze in vetro trasparente con micro-cerniere ammortizzate donano nuova veste architettonica alla cucina che si integra perfettamente alla zona living.

Soluzione di design per arredare l'open space con Dada cucine e SADG'80

Per chi desidera impreziosire un ambiente già esistente, dando un tocco di design dal sicuro successo, sceglierà una delle poltrone o delle chaise-longue di design di Cassina, come i modelli Le Corbusier che uniscono al gusto classico le esigenze più contemporanee.

Cassina partner SAG'80 per una scelta di design senza tempo

Per chi invece, oltre al design, desidera portare a casa anche un pezzo della storia del mobile italiano, non può che guardare agli arredi di design di Molteni: "Protagonista della cultura italiana dell'arredamento, ha saputo presentare un'offerta di prodotti disegnati con costante dignità, sicura qualità e ampia visione del contesto culturale" (Mensione della giuria per la consegna del "Compasso d'Oro" alla carriera nel 1994).

Per una casa ricca di design storia e qualità SAG'80 propone gli arredi Molteni

Questi solo alcuni esempi per avere una casa bella, di qualità e di design con un occhio alla storia italiana del mobile.

Tutto questo è l'espressione di SAG'80, brand la cui storia è cominciata cinquat'anni fa e che in breve tempo è diventato il punto di riferimento del design a Milano e nel mondo.

venerdì 4 agosto 2017

Arredamento bagno: come ottenere uno stile Shabby?

Tante persone in un contesto così moderno, si sentono a loro agio e nel proprio ambiente solo uando riescono a ricreare un ambiente diverso, quasi un po' nostalgico, ma esternamente curato in ogni singolo dettaglio. Negli ultimi anni lo stile Shabby chic, punta al riciclo di materiali ed elementi di design, una tendenza di arredo tutta al passato che vede il ritorno di linee e colori tradizionali.

Per un arredamento bagno in perfetto stile Shabby chic bisogna scegliere accuratamente gli accessori giusti altrimenti è un attimo cadere nel kitsch! Ecco allora di seguito una guida veloce e pratica per trasformare la tua oasi di relax.

Arredamento perfetto consiglia l'arredamento bagno shabby chic

Come prima cosa, quasi d'obbligo, per un arredamento bagno Shabby è l'utilizzo di tinte calde e naturali con linee classiche. Il legno si presta molto bene per definire questo stile, poiché nel caso di materiali recuperati possono facilmente essere ristrutturati. Preferire la casca da bagno alla doccia con una rubinetteria nei toni del bronzo e dell'pttone e aggiungere accessori bagno dai  motivi floreali come asciugamani di tessuto naturale in nuance pastello.

l contrario dell'arredamento bagno, i rivestimenti e le pareti devono assolutamente non essere bianche, ma bisognerà optare per tinte calde magari con qualche motivetto floreale o vintage. I fiori sono fondamentali per questo stile, meglio ancora se sono veri! Infatti vengono considerati come veri e propri elementi di decoro da aggiungere a fianco di pezzi unici e di design. Nello stile Shabby vengono preferiti accessori d'epoca rilavorati e restaurati come lampadari in legno invecchiato o in cristallo pendente, oppure mobili di antiquariato e modernariati di inizio '900.
Ultimo tocco per essere veramente Shabby Chic addicted è l'utilizzo di saponi e creme naturali, ricavati da estratti di piante e fiori, meglio ancora se fatti in casa.

Questi sono i consigli per uno stile impeccabile, ma potete utilizzare qualunque forma di arredo basta solo mantenere coerenza nello stile e nei colori!

mercoledì 5 luglio 2017

Design bagno: uno stile nato in America!

L'industrial style è nato negli anni '80 in America per un bisogno comune più che per una scelta di design. In quel periodo si aveva il bisogno di occupare abusivamente vecchi edifici industriali e trasformarli in unità abitative. Dopo molti anni, nei quali si era abbandonato questo stile, è tornato di moda per via della sua tipologia di arredamento molto essenziale ed utilizzando materiali di recupero. A differenza degli anni '80 oggi giorno si sceglie questa soluzione per una questione di mode, la filosofia per la qualee ra noto è completamente sparita.

Colori e materiali per un design bagno industrial style

Lo stile industriale viene utilizzato molto per definire il proprio design bagno, poiché con interventi non invasivi si può creare un ambiente semple e molto funzionale, basta solo scegliere gli elementi adatti!
In genere per questo tipo design bagno si utilizzano colori neutri e tonalità molto chiare come il bianco, beige, grigio e marrone; oltre che strutture con mattoni a vista, acciaio e legno grezzo.

Partendo dalla struttura, si possono aggiungere una serie di arredi bagno come lavabi in pietra con rubinetteria in acciaio tipica delle fabbriche in stile anni '70.
Mobili bagno essenziali caraterizzati da materiali molto resistenti, ma soprattutto in perfetto stile vintage: graffiati, rovinati o macchiati per creare ancora un look deciso e naturale alla stanza.
Un elemento da non dimenticare se si vuole arredare secondo un industrial style è lo specchio. La perfezione si raggiunge quando viene solitamente incastonato in una cornice di metallo non troppo sottile e illuminato da luci a led tipiche di un contesto industriale.
Anche gli accessori fanno la differenza! Infatti per un design bagno impeccabile è doveroso scegliere materiali che spaziano dalla pietra al legno, rigorosamente nelle tonalità tra il bianco e il marrone.

Bastano davvero pochi accorgimenti per far diventare il tuo bagno una stanza di design!


mercoledì 7 giugno 2017

Mobili bagno per una casa al mare perfetta!

In queste settimane dove le giornate diventano più lunghe, il tempo più bello e i weekend si trasformano in “ci vediamo il martedì”, iniziano ad aprirsi, per i più fortunati, le prime case al mare! Dopo 6 mesi di buio finalmente rivedono la luce e si preparano per la stagione.

Gli accessori bagno perfetti per la casa al mare perfetta

Come per l’abitazione principale, anche le seconde case, hanno bisogno di periodici lavori di manutenzione e ristrutturazione, ma ad agosto è praticamente impossibile trovare negozi e professionisti del settore disponibili, allora si tende a giocare d’anticipo e preparare la casa in questo periodo dell’anno.
La parte più delicata della casa al mare è il bagno e quindi è bene sottoporlo a ristrutturazione periodica.
Ecco alcuni trend del momento che potranno aiutarti a realizzare il tuo bagno ideale!

Per dare un tocco di freschezza e richiamare quell’ambiente marinaresco tipico di una casa al mare, utilizzare dei mobili bagno dai toni brillanti nelle nuance del blu o del rosso. Sarebbero perfetti in contrasto con piastrelle e rivestimenti bagno bianchi, in modo da realizzare un gioco di colori molto intenso e vivace.

Per abbinare lo stile interno della casa con i paesaggi naturali utilizzare mobili bagno bianchi o di legno imbiancato, dove potrete sbizzarrirvi con stencil di varie forme e dimensioni, ma soprattutto di vari colori.

I mobili bagno per una casa al mare perfetta

La casa al mare solitamente viene goduta nel periodo estivo, dove le giornate sono lunghe, calde e soleggiate. Se il vostro bagno non è molto grande e illuminato, potete provvedere inserendo nei mobili bagno un grande specchio, in modo da donare luminosità e profondità alla stanza.

Seguendo questi piccoli accorgimenti, è possibile intervenire con ristrutturazioni non invasive e dispendiose, così che ogni anno si possa godere di un bagno in perfette condizioni, ma soprattutto sempre attuale e alla moda. È arrivato allora il momento di dare il via alla stagione e godervi il meritato riposo, oltre che nel vostro bagno, anche nella vostra casa al mare!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...